Eventi



Workshop: Circular Economy e Decent Work, nuovi modelli per il lavoro sostenibile

Un workshop gratuito e aperto a professionisti, aziende, formatori e a tutti coloro che sono interessati ad approfondire temi che mettono in relazione il lavoro e il futuro di tutti noi e del nostro Paese.

Per affrontare questi temi si stringono alleanze, si costruiscono reti di valore.

Il workshop si colloca all’interno del Festiva dello Sviluppo Sostenibile 2019, promosso da Asvis (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) che prevede, nella settimana dal 21 maggio al 6 giugno, eventi in tutta Italia.

 

Perché partecipare?

Perché il futuro, e la sua qualità, riguarda tutti noi, come individui ma anche come parte di una società che può fare la differenza e scegliere, in maniera più consapevole, come e dove indirizzare le proprie forze.

Quali sono le ricadute possibili, per la nostra attività lavorativa (impresa, libera professione, lavoratore dipendente) nel perseguire il raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030?

Come pensare e rimodulare il nostro disegno professionale in linea con valori, capacità e interessi? 

Di cosa si tratta?

L’Agenda 2030 dell’Onu, con i suoi 17 Obiettivi sostenibili, apre il campo a nuove prospettive per il lavoro e per l’economia, integralmente sostenibili.

Ne sono un esempio l’Economia Circolare e il Decent work (lavoro decente o lavoro dignitoso).

 

Il primo tema verrà affrontato, attraverso il workshop “Economia circolare a portata di un click”, da Mercato Circolare, start up innovativa che ha ideato un’app che permette di trovare prodotti, servizi ed eventi che mettono in pratica l’economia circolare, l’economia che punta a ridurre a zero i rifiuti. 

 

Grazie a Daniele Lince e Elena Beatrice, registi e sceneggiatori, verrà proiettato il cortometraggio “Il ragazzo che smise di respirare” winner a Visioni Italiane Visioni Ambientali 2019 e al Glocal Film Festival 2019

Max ha 11 anni, è ossessionato dall’inquinamento atmosferico e decide di smettere di respirare o almeno vuole farlo il meno possibile per non inquinarsi e vivere più a lungo… ci riuscirà?

 

 

IF si occuperà invece di introdurre il tema del Decent Work, di cui si parla nell’Obiettivo 8 dell’Agenda 2030. Cosa caratterizza un lavoro indecente e un lavoro dignitoso?

Sempre più irriconoscibile, il lavoro indecente, si insinua nel quotidiano e diventa l’ordinario. Noi, occupandoci di consulenza di carriera, di storie al limite ne ascoltiamo tante. Tutte diverse, ma uguali nel minare il senso di efficacia, la fiducia, e più in generale la speranza che nutriamo nel futuro, anche di poter aspirare a qualcosa di meglio per sé.

E non finiscono con la giovane età, a volte le incontriamo anche a carriera avanzata.

Come sostenere, per sé e per gli altri, la decenza e la dignità quando si parla di lavoro? Come garantirsi e garantire benessere e soddisfazione personale e professionale? Quali sono le componenti di un lavoro dignitoso? 

 

Iscrizione obbligatoria Eventbrite

Evento FB

Per maggiori info

info@iflifedesign.com