Cos’è il Life Design

Il life design è un modello innovativo per la consulenza in orientamento; è un paradigma che enfatizza la continua evoluzione dell’individuo, della società e dell’economia moderna. Si fonda sull’epistemologia del costruzionismo sociale, secondo il quale l’identità e la conoscenza di un individuo sono il prodotto dell’interazione sociale e i significati si costruiscono attraverso il discorso.

Lo sviluppo professionale di una persona non segue più traiettorie lineari e prevedibili, come succedeva in passato, e la società globale odierna rende necessario saper gestire incertezza e frequenti transizioni. Per realizzare un progetto di vita soddisfacente è fondamentale integrare armoniosamente i diversi contesti di vita, lavoro, i valori personali, le aspettative e i desideri e i molteplici ruoli ricoperti.

Il mondo del lavoro di oggi si caratterizza per un alto livello di complessità, mutevolezza, differenziazione di ruoli e sempre maggiore specializzazione delle competenze.

Per questo, nel career counseling, il paradigma del Life Design valorizza interventi basati su un approccio sistemico e contestuale, basati su una logica non lineare e azioni di tipo preventivo che forniscano alle persone, fin dalla giovinezza, le competenze e le abilità necessarie ad affrontare il futuro.

Nella progettazione e gestione del proprio progetto di vita, il Life Design predilige la flessibilità, l’adattabilità e l’apprendimento lungo tutto il corso della vita; si propone di aiutare le persone a delineare la propria storia lavorativa attraverso risposte adattive affinché siano in grado di assolvere ai propri compiti evolutivi e attraversare le transizioni trovando soluzioni soddisfacenti per la realizzazione degli obiettivi personali.

 

 

 

Le nostre proposte di consulenza per i lavoratori

Le nostre proposte di consulenza per studenti

Attività per le scuole

Parent Training

FormazioneCareer Education

 

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE

 Life Design

Savickas, Nota, Rossier, Dauwalder, Duarte, Guichard, Soresi, Van Esbroeck, Van Vianen,  Life Design: un paradigma per la costruzione della vita professionale del XXI secolo, GIPO- Giornale Italiano di Psicologia dell’Orientamento, Vol. 11/1, 3-18- Giunti O.S., Firenze 2010.

Nota L., Rossier J., Handbook of Life Design. From Practice to Theory and from Theory to Practice, Hogrefe & Huber Pub. Firenze 2015.

Nota L. e Soresi S., Counseling and Coaching in Times of Crisis and Transitions. Routledge, New York 2018.

Nota L. e Soresi S. (a cura di). Il counselling del futuro. Cleup, Padova 2015.

Nota L. e Soresi S. (a cura di), La psicologia positiva per l’orientamento e il lavoro. Strumenti e contributi di ricerca). Hogrefe Editore, Firenze 2015.

Nota L. e Soresi S. (a cura di), La psicologia positiva a scuola e nei contesti formativi. Strumenti e contributi di ricerca. Hogrefe Editore, Firenze 2014.

Savickas M.L., Career Counseling. Guida teorica e metodologica per il XXI secolo. Erikson, Trento 2014.

Soresi S. (a cura di), Psicologia delle disabilità e dell’inclusione, Il Mulino, Bologna 2016.

Nota L. e Soresi S., Sfide e nuovi orizzonti per l’orientamento. Metodologie e nuove pratiche, Giunti Organizzazioni Speciali, 2010

Nota L. e Soresi S., Sfide e nuovi orizzonti per l’orientamento. Diversità, sviluppo professionale, lavoro e servizi territoriali, Giunti Organizzazioni Speciali, 2011.

Wehmeyer M.L., Promoting Self-Determination in Students with Developmental Disabilities. The Guilford Press, New York 2007.

D.E. Mithaug, D.K. Mithaug, M. Agran, J.E.Martin, M.L. Wehmeyer. Self- Instruction Pedagogy. How to teach Self-Determined Learning. Winkle, Carter, 2008.

Genitori e Scuola

Castelli (a cura di). Orientamento in età evolutiva. Franco Angeli, 2004.

Soresi, S., Nota, L., Ferrari, L., & Ginevra, M.C.. Parental influences on youths’ career construction. In G. Arulmani, A. Bakshi, F. Leong, & T. Watts (Eds.), Handbook of career development: International perspectives (pp.149-172). New York: Springer 2014.

 T.J.G. Tracey. Lo sviluppo degli interessi e delle credenze di efficacia nei bambini e negli adolescenti. Gipo vol. 11/3 Giunti O.S., 2010.

 M.C. Ginevra, L. Nota. Le barriere professionali: definizioni modelli e tecniche. Gipo vol.11/3 Giunti O.S., 2010.

M.L. Pombeni, R. Chiesa. Il gruppo nel processo di orientamento. Teorie e pratiche. Carocci Editore, 2009.

 Aziende

G. Gigerenzer. Imparare a rischiare. Come prendere decisioni giuste. Cortina Raffaello, Milano 2015.

D. Evans. L’intelligenza del rischio. Come convivere con l’incertezza. Garzanti, Milano 2012.

P. Magnano, G. Craparo, A. Paolillo & V.Costantino. La Risk Intelligence : un nuovo costrutto per il career counseling. In S. Soresi, L. Nota, & M. C. Ginevra (Eds.), Il counselling in Italia. CLEUP 2016.

G. Craparo, P.Magnano, A. Paolillo, & V. Costantino, (2017). The Subjective Risk Intelligence Scale. The Development of a New Scale to Measure a New Construct. Current Psychology. http://doi.org/10.1007/s12144-017-9673-x

M.E.P. Seligman. Imparare l’ottimismo. Come cambiare la vita cambiando il pensiero. Giunti Editori, Firenze 2013.

R. Rumiati. Decidere in pratica. Il Mulino, Bologna 2016.

if Life Design
.